Strategia web marketing per un negozio di calzature

Qui puoi leggere che strategia abbiamo messo in campo per questo tipo di negozio (che non significa che può essere adottato per tutti gli esercizi che vendono scarpe)

✔ TIPO DI NEGOZIO
Abbiamo prima analizzato le caratteristiche del negozio e stilato un profilo dell’esercizio:

▶ negozio principale con grandi spazi (circa 800 mq) fuori dal centro cittadino. Altri tre negozi, più piccoli, in altrettanti paesi limitrofi

▶ grande disponibilità di prodotto (un po’ di tutto – generalista) con una leggera specializzazione nella moda comoda

▶ Molto conosciuto in locale per la sua longeva attività

▶ prezzi appetibili ed in linea con la concorrenza

▶ prodotti di qualità posizionati su una fascia di mercato media

▶ alla disponibilità dei soliti marchi noti si affiancano marche meno note

▶ personale esperto e cordiale

▶ sito Internet veloce e collegato al gestionale e sempre aggiornato. Presentava un serio problema nella parte mobile che rendeva difficoltosa la navigazione da cellulare. Purtroppo questa era una grossa penalizzazione. Vi era anche un problema a livello di qualità delle immagini che non mostravano i prodotti con la giusta nitidezza ed i colori erano smorti

▶ attività di promozione sul web solo con la pagina ufficiale di Facebook e Instagram

▶ altre attività tradizionali di promozione a livello locale come volantinaggio e camion vela


✔ MERCATO
Abbiamo analizzato soprattutto il mercato delle vendite on-line perché la titolarità voleva spingere sull’e-commerce.
Questi i risultati delle nostre analisi:

✅ come potete ben immaginare il prodotto è estremamente competitivo con siti e portali di grandi gruppi che occupano gran parte del mercato

✅ la concorrenza impegna notevoli risorse in pubblicità combinata (TV, giornali, Internet, altro)

✅ le chiavi di ricerca principali (parliamo di Google) tutte occupate dai principali siti di e-commerce. Poco spazio per emergere con il SEO

✅ abbiamo notato di avere un po’ di spazio nel social network, meno affollati dalla pubblicità dei grandi gruppi


✔ CORREZIONI TECNICHE AL SITO INTERNET
Per prima cosa abbiamo chiesto all’azienda che aveva costruito il sito di apportare delle modifiche:

✅ aumentare la qualità delle immagini (avevano un sistema che ridimensionava le immagini “al volo”)

✅ sistemare il problema del menu nella parte mobile


✔ RISORSE DISPONIBILI
Non è possibile affrontare un mercato altamente competitivo poche centinaia di euro, pertanto avevamo a disposizione un budget più importante (comunque sempre meno di ciò che sarebbe stato necessario, ma discreto).


✔ STRATEGIA

✅ PUNTATO TUTTO O QUASI SU E-COMMERCE. Come già accennato precedentemente i titolari volevano puntare la maggior parte delle risorse sull’e-commerce è così è stato fatto.

✅ UNA PERSONA DEDICATA AL SUPPORTO AL PUBBLICO DELLA RETE. Chi acquista scarpe non sempre ha le idee chiare e per questo abbiamo messo a disposizione della potenziale clientela una ragazza esperta del prodotto, dedicata a dispensare consigli e suggerimenti, oltre che a seguire le spedizioni.

✅ CREAZIONE DI UNO ZOCCOLO DURO DI NUOVA CLIENTELA. Vista l’enorme concorrenza, abbiamo prima cercato di creare un bacino di nuova clientela puntando moltissimo sui social network. Nel giro di 6 mesi i “mi piace” in Facebook sono passati dal qualche migliaio a quasi 30mila. Il 70% del budget è stato speso nelle campagne social.

✅ RISVEGLIO DEGLI ISCRITTI. Con l’invio regolare di mail agli iscritti del sito, abbiamo cercato di recuperare fatturato da chi già ci conosceva con proposte commerciali mirate.

✅ PUBBLICITÀ IN GOOGLE. Per questo tipo di pubblicità gli investimenti destinati sono stati del 30% delle risorse totali. Il target era focalizzato principalmente sulle donne, sopra i 35 anni perché abbiamo riscontrato questo profilo come il migliore per il nostro prodotto.

✅ PRINCIPALMENTE FACEBOOK E INSTAGRAM. Sono state fatte moltissime campagne sponsorizzate con sconti mirati su specifici articoli (esempio: sandali donna di una specifica marca) in Facebook e Instagram.

✅ SVUOTAMENTO DEL MAGAZZINO DAI VECCHI MODELLI. Poiché non era possibile scontare troppo i nuovi arrivi (le politiche delle case madri non lo permettevano), abbiamo puntato a scontare di molto gli articoli delle stagioni precedenti, svuotando così il magazzino dai modelli meno appetibili. In questo modo riuscivamo a far cassa per acquistare i modelli dell’anno successivo.


✔ RISULTATI
Non era un’impresa facile sfidare i giganti del web del settore, ma siamo riusciti a costruire una clientela affezionata che ci teneva costantemente in considerazione per i loro acquisti.

Il fatturato annuale era soddisfacente anche se si sarebbe potuto fare qualcosa di più, affiancando alla strategia basata sul prezzo, una centrata sull’informazione di qualità con video e dirette Facebook (purtroppo non ci siamo mai riusciti completamente).


✔ CONCLUSIONI
Una politica commerciale basata sul prezzo può andare bene per alcuni prodotti, ma non basta per fare il salto di qualità.

Sarebbe stato interessante, avendo tempo e risorse aggiuntive, di estrarre alcuni prodotti particolari (esempio: la moda comoda) e proporla come canale indipendente ad un certo tipo di pubblico.

Purtroppo non sempre tutte le idee vanno a buon fine perché bisogna fare i conti con la realtà e le risorse disponibili.

VEDI ANCHE ...

Sviluppo dell'impresa digitale
Una strategia pubblicitaria puntata moltissimo sui social con molti video e offerte
Sviluppo dell'impresa digitale
Come abbiamo gestito la strategia per farci spazio nel mercato della vendita delle scarpe on-line
Sviluppo dell'impresa digitale
Per questa azienda abbiamo ottenuto dei risultati veramente ottimi in diversi anni di collaborazione
Sviluppo dell'impresa digitale
Come abbiamo aumentato il fatturato del comparto web e non solo.
Sviluppo dell'impresa digitale
Con un budget limitato, ma tanta determinazione e pazienza l’azienda è riuscita a costruirsi una solida reputazione nel web che le ha permesso di rimanere nel mercato senza grossi problemi

Vedi anche ...

L'impresa col digitale è più competitiva se . . .
Esempi di strategia per i nostri clienti
Come facciamo crescere i nostri clienti

CHIEDI INFO PER:

Strategia web marketing per un negozio di calzature
Strategia web marketing per un negozio di calzature
Come abbiamo gestito la strategia per farci spazio nel mercato della vendita delle scarpe on-line
Nome / Cognome (*)
Azienda
CAP
Città
Nazione
E-Mail (*)
Telefono / Cellulare
Email2
Messaggio (*)
Newsletter
Spuntando questa casella, l'utente accetta espressamente che i dati personali forniti saranno trattati dalla nostra azienda, anche per via elettronica, a fini di inviare nostre comunicazioni promozionali o commerciali relative a prodotti o servizi offerti.
Non obbligatorio
(*) = Questi campi sono obbligatori

Ci trovi qui!

TLO di Enzo Tassan
Consulenza web marketing e social

Sede fiscale:
via Montello 44, 33081 Aviano (PN)

P.Iva 01656650938
C.F. TSSNZE62E03Z133W
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul sito. I cookie migliorano l’usabilità e le prestazioni attraverso varie funzionalità come ad esempio le impostazioni della lingua, i risultati delle ricerche e quindi migliorano la tua esperienza. Il sito utilizza cookie di terze parti per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Credits: Finalmente Semplice